Press "Enter" to skip to content

Come togliere il malocchio

Esistono al mondo alcune culture particolari che credono che si possa trasmettere energia negativa e si possano causare danni ad altre persone attraverso il malocchio. Si pensa infatti, che con sentimenti negativi come l’invidia, una persona possa causare malattie, lesioni, danni psicologici, o addirittura la morte di altre persone.

In realtà, si crede che il malocchio possa essere inflitto anche attraverso l’utilizzo di magia nera, quindi mediante rituali volontari che hanno lo scopo di danneggiare altre persone.

Secondo queste credenze popolari il malocchio può quindi essere inflitto in modo volontario, ma non solo, può essere generato anche in modo involontario, in ogni caso, è scaturito proprio dalle peggiori debolezze dell’essere umano, che prendono forma in pensieri e sentimenti come l’odio, la gelosia, l’invidia e l’eccessiva competizione.

Per la maggior parte delle persone, invece, il malocchio è semplicemente una delle tante superstizioni riconducibili alla spiritualità, ma a cui non è possibile credere razionalmente.

A chi ci crede, o magari a chi è solo affascinato dallo studio di questo fenomeno, sorgono spontaneamente tantissime domande, come ad esempio, cosa e soprattutto chi può generare il malocchio? Quali sono i sintomi e le problematiche per poterlo riconoscere? Come è possibile eliminarlo?

Metodi per eliminare il Malocchio

Andando a studiare nel profondo questa credenza popolare, è possibile scoprire tantissimi rimedi e rituali che consentono di togliere il malocchio e quindi, di guarire in un certo senso la persona che lo ha ricevuto.

Durante i numerosissimi rituali che vengono eseguiti con questo scopo, si utilizzano spesso alcune sostanze aventi la capacità di assorbire tutte le vibrazioni negative e liberare così, la vittima di malocchio.

Queste sostanze vengono spesso bruciate o immerse in acqua e generalmente possono essere sale, semi di senape e peperoncino, cocco o allume.

Secondo queste credenze inoltre, il rituale può liberare sia la persona colpita da malocchio, sia quella che glielo ha inflitto, proteggendole però, per un tempo non indefinito. Un’altra regola importante che va seguita durante i rituali di liberazione, è quella relativa alla collettività, infatti, il malocchio può essere eliminato solo ad una persona per volta, mai contemporaneamente.

In caso contrario, si rischierebbe di far passare le energie negative da una persona all’altra. Queste culture credono in sei principi fondamentali, grazie ai quali è possibile creare degli scudi protettivi che allontanano le vibrazioni negative e il malocchio.

Come ci si accorge del malocchio? Quali sono i sintomi?

Generalmente, le persone che credono nel malocchio sanno perfettamente riconoscere i suoi sintomi, conoscono i problemi che questo fenomeno può causare in ogni individuo. Solitamente, per queste culture, sono riconducibili al malocchio alcuni problemi fisici, mentali, educativi, finanziari o problemi legati ai rapporti coniugali e familiari.

I problemi fisici sono ad esempio, quelli causati da tossicodipendenza, malattie frequenti, mal di testa, dolori agli arti, debolezza e palpitazioni. I problemi mentali, invece, sono relativi a eccessive paure, depressione, negatività e tensione. Per quanto riguarda i problemi educativi, si pensa di aver ricevuto il malocchio se si fallisce negli esami o nel proprio lavoro, nonostante l’impegno, la dedizione e le ottime capacità intellettive. Ci sono poi i problemi finanziari, come la disoccupazione, le perdite e i fallimenti in affari e le truffe subite in campo economico.

Infine, abbiamo i problemi coniugali o familiari, generati da separazioni e discordie coniugali, infertilità o litigi e incomprensioni familiari.

Società moderna ed energie negative

Secondo le varie credenze popolari relative al malocchio, la società moderna in cui viviamo mina fortemente la spiritualità dell’uomo e lo porta maggiormente verso pensieri, comportamenti e sentimenti negativi. Il grande attaccamento alle cose materiali e il desiderio di superare sempre gli altri, in tutti i vari ambiti, ci porta ad essere deboli ed esposti alle vibrazioni negative, quindi, è facile essere colpiti dal malocchio.

Il malocchio inoltre, a differenza di quanto si possa pensare, non colpisce solo le persone, ma può causare problemi a qualsiasi essere vivente o a qualsiasi cosa, anche gli animali e gli oggetti possono essere vittime di malocchio. Le persone che credono al malocchio sono convinte che nella società attuale ci sia un elevatissimo rischio di ricevere o trasmettere energie negative, visti i costanti sentimenti che gli individui provano verso il prossimo, come invidia, odio, avidità e gelosia.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *